header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Varese: Catturato ricercato ed un complice

Non si erano fermate le ricerche da parte dei finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Varese dei soggetti, di origine albanese, che erano riusciti a dileguarsi tra le campagne pugliesi durante le concitate fasi dell’intervento che aveva portato, venerdì scorso, nel comune di Martignano (LE), all’arresto di quattro trafficanti, al sequestro di kg.1171,20 di marjuana, di tre automezzi e di nr.5 fucili mitragliatori mod. Kalashnikov, nr.01 pistola mitragliatrice mod UZI, nr.2 pistole cal.7,65, nr.9 caricatori e nr.380 proiettili di vario calibro.

Le approfondite indagini svolte dai finanzieri permettevano di individuare, tra le province di Varese e Como, alcuni dei possibili luoghi ove avrebbero potuto rifugiarsi i ricercati.

Per tale motivo, all’alba di questa mattina, i militari del Nucleo P.T. di Varese hanno eseguito alcune perquisizioni a Saronno (VA) e Cantù (CO), che hanno posto fine alla fuga di uno degli albanesi sfuggiti al blitz di venerdì scorso e consentito di rinvenire, nascosta in una intercapedine di un armadio nel soggiorno di una delle abitazioni perquisite, una pistola a tamburo Smith & Wesson, completa di 9 proiettili, illegalmente detenuta, posta sotto sequestro.

Presso l’abitazione di Saronno (VA) dove abitava il complice del ricercato, sono state rinvenute alcune dosi confezionate di cocaina del peso di gr.4,275 e 140 grammi di marjuana, oltre a € 2000 in contanti.

Il cittadino albanese ricercato ed il suo connazionale che lo ha favorito nella fuga, sono stati tratti in arresto e posti a disposizione dell’A.G. di Busto Arsizio e Como nelle carceri delle due città.

Sono in corso ulteriori indagini finalizzate a rintracciare gli altri fuggitivi e la destinazione finale di armi e droga.

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com