header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Valle Caudina (bn): controlli antimovida. Denunce e segnalazioni.

Ancora controlli effettuati dai Carabinieri della Compagnia di Montesarchio sul territorio di competenza: i militari, infatti, hanno eseguito, nella trascorsa nottata, un ennesimo servizio di controllo alla c.d. “movida”.
In tale contesto, nei territori di Paolisi, Campoli del Monte Taburno, Arpaia, Sant’Agata de’ Goti e Castelpoto i militari hanno denunciato in stato di libertà 3 soggetti, segnalato all’Autorità di Pubblica Sicurezza (Prefetto) 2 assuntori di stupefacenti. Nel dettaglio, erano le 22:30 ed un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile stava effettuando un posto di controllo lungo l’Appia, a Paolisi, quando una utilitaria di colore scuro, vistasi intimare l’alt, aumentava la propria andatura e tentava di darsi alla fuga: immediato l’inseguimento che si concludeva positivamente. Bloccato e condotto in Caserma, il “pirata” 21enne pregiudicato beneventano – veniva riscontrato privo della patente di guida e, perquisito, in possesso di un coltello a scatto, dalla lama lunga cm7: veniva, perciò, denunciato per porto illegale di arma e guida senza patente.
Nelle stesse ore, i colleghi della Stazione Cautano verificavano le condizioni di un altro automobilista   56enne pregiudicato da Montesarchio – che, sottoposto all’alcooltest, risultava avere un tasso pari a 1,43 g/l. Ad Arpaia, intanto, un  50enne da San Felice a Cancello (CE), veniva controllato dalla pattuglia della locale Stazione che gli contestava la guida senza la patente, già revocatagli dalla Prefettura di Benevento, nell’aprile del 2010.
Infine, i militari delle Stazioni di Sant’agata de’ Goti e Vitulano, procedevano nei confronti di autovetture sospette: al loro interno, infatti, vi erano giovani dal fare un po’ troppo esagitato. In entrambe le circostanze, perciò, venivano eseguite accurate perquisizioni dei veicoli e dei loro occupanti: in totale 2 i soggetti segnalati (rispettivamente un 40enne pregiudicato da Campobasso ed un 21enne pregiudicato da Castelpoto), quale assuntori, alla competente Autorità Amministrativa (Prefetto) di Benevento.

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com