header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Scampia: sequestrate armi, droga e sistemi di videosorveglianza.

Nella giornata di ieri, nel corso di una mirata attività di controllo del territorio operata dagli agenti del Commissariato di Polizia Scampia, prima al Lotto H e poi al Lotto G del noto quartiere napoletano, sono stati operati numerosi sequestri.   Nel primo caso, i poliziotti dopo aver notato due microtelecamere ben celate all’ingresso, sono entrati attraverso la scala B dell’Isolato 2. Giunti al 6° piano hanno poi scoperto un’altra microcamera che puntava direttamente su uno degli interni. La proprietaria dell’appartamento è stata successivamente rintracciata, ma alla richiesta dei poliziotti ha riferito di non avere alcun sistema di sorveglianza. La donna è stata pertanto identificata e dopo aver scoperto che era la moglie di un detenuto del Penitenziario di Secondigliano, i poliziotti hanno effettuato un controllo all’interno dell’abitazione ed hanno rinvenuto per poi sequestrare a suo carico, un intero sistema di videosorveglianza costituito da un televisore led 40 pollici, 4 microcamere, un ricevitore Quad System, altro materiale elettrico complementare ed infine un rilevatore di frequenze.   Vero le 22.00, in Via Labriola, presso il Lotto G, all’interno del parcheggio dell’Isolato, dentro  una Fiat Croma di cui il proprietario aveva denunciato il furto lo scorso 13 giugno, sono state rinvenute: una pistola mitragliatrice priva di numero di matricola fornita di 24 cartucce calibro 9 Luger, una pistola Beretta 92/S fornita di 9 cartucce calibro 9 Luger, una pistola 38 Special Sturm Ruger &Co. con matricola abrasa completa di 6 cartucce calibro 38 Special, un panetto di hashish dal peso di circa 91 grammi ed infine circa 14 grammi di cocaina.   Sempre al Lotto G di Via Labriola, in un appartamento dell’Isolato 1,è stato infine rinvenuto un altro sistema di video sorveglianza. I poliziotti hanno infatti sequestrato 2 monitor e 6 microcamere posizionate in varie aree della struttura edilizia. Nello stesso appartamento ed all’interno di un’intercapedine ricavata tra due muri, hanno altresì rinvenuto un bilancino di precisione, 3 antenne con relativi cavi ed alcuni telecomandi.

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com