header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Roma – Rubano presso l’ospedale dove sono impiegati, marito e moglie arrestati

Approfittavano dell’ampia libertà di movimento di cui godevano all’interno del Policlinico Casilino dove erano entrambi da tempo impiegati, uno come addetto al recupero dei rifiuti speciali e l’atra come addetta alle pulizie. Tra la fine di un turno e l’inizio dell’altro, però, i due dipendenti infedeli, marito e moglie entrambi romeni di 54 e 41 anni, erano soliti portare via qualche “ricordino” di proprietà dell’ospedale. Gli ammanchi erano stati notati dai responsabili del Policlinico che hanno segnalato l’anomalia ai Carabinieri della Stazione Roma Alessandrina. Al termine di una rapida attività d’indagine, i militari li hanno sorpresi nella nottata di ieri mentre si stavano allontanando dalla struttura ospedaliera a bordo della loro auto, dove avevano caricato cibi preconfezionati e materiale sanitario per un valore complessivo di oltre 2.000 euro. Nella loro abitazione di Cineto Romano (RM), inoltre, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato numeroso altro materiale sanitario e farmaci provento della loro attività illecita. L’intera refurtiva è stata recuperata e restituita al Policlinico Casilino mentre la coppia è stata trattenuta in caserma in attesa di essere sottoposta al rito direttissimo disposto per la mattinata odierna. Dovranno rispondere di furto aggravato in concorso.

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com