header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Pistoia: Operazione EL GAUCHO

La Polizia di Stato di Pistoia nelle prime ore della mattinata odierna ha tratto in arresto 3 persone: due albanesi in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip presso il Tribunale di Pistoia e un marocchino, residente a Prato, in flagranza di reato poiché, a seguito di perquisizione eseguita presso il suo domicilio, rinveniva, all’interno dell’intercapedine sotto il bidet, circa 200 gr di cocaina, un bilancino di precisione, materiale di confezionamento per le dosi e la somma totale di 11.100 euro in contanti.

Gli arresti rappresentano la fase finale di una intensa e complessa attività di indagine condotta dalla Squadra Mobile, cominciata alla fine dell’anno 2011 e diretta dal sost. Proc. Della repubblica presso il tribunale di Pistoia dott. Claudio Curreli.

Nel corso dell’attività investigativa, denominata operazione “El Gaucho”, svolta mediante intercettazioni telefoniche e ambientali, supportate da specifici servizi di O.C.P., si individuava una fitta rete di spaccio di cocaina che ha interessato le province di Pistoia e Prato, negli ultimi mesi del 2011 e nei primi del 2012.

Nel corso dell’operazione sono stati tratti in arresto complessivamente 9 soggetti, albanesi, rumeni e marocchini, e sequestrato un kg di cocaina per un controvalore di mercato di circa 80.000 euro.

L’attività info/investigativa è stata posta in essere anche raccogliendo precisi imput provenienti dal Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica e rientra nell’ambito di un più vasto piano di controllo del territorio attuato dagli uomini della Squadra Mobile di Pistoia, diretti dal dott. Antonio Fusco, con specifici servizi antidroga nella zona della Piana che interessa i comuni di Monatle, Agliana e Quarrata.

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com