header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Padova: Massaggi “particolari”

La  “Violetta”, era questo il nome del centro estetico, in città, dove ieri è scattato il blitz della Squadra Mobile.

Una vera e propria casa d’appuntamenti dove si praticavano diversi tipi di massaggi: massaggio rilassante o in vasca da bagno.

Poi, a richiesta, veniva  effettuato anche il “massaggio supplementare”: una prestazione sessuale con giovani ragazze cinesi direttamente nella stanzetta riservata ai massaggi.

La “Violetta” aveva aperto nel mese di marzo dell’ anno in corso; ieri, il blitz della Squadra Mobile, ha messo fine all’attività.

L’indagine era cominciata nei primi mesi dell’anno su denuncia di alcuni residenti, stanchi del continuo viavai di una clientela esclusivamente maschile tanto che in un’occasione una donna che voleva un servizio di “manicure” era stata allontanata dal centro.

Denunciato per favoreggiamento, sfruttamento ed induzione alla prostituzione il titolare, un cinese 30enne.

Pareti rosa, asciugamani, cinque stanzette e due vasche: è qui che venivano fatte prostituire le ragazze. All’ingresso, dov’era ubicata la cassa, si posizionava un cinese per controllare i clienti.

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com