header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Inaugurazione della personale di pittura di Agathos

Sabato 27 luglio alle ore 18,30 presso il Castello Imperiali di Francavilla Fontana si inaugurerà la personale di pittura di Agathos. La mostra organizzata dalla Casaccia con il patrocinio del Comune di Francavilla Fontana, del Presidente della Regione Puglia, dell’Assessorato alla Cultura ed il Mediterraneo della Regione Puglia e  di Puglia Promozione sarà allestita nelle sale del futuro polo museale del Castello Imperiali e sarà aperta sino al 30 agosto.

 

Alla cerimonia di inaugurazione interverranno il Commissario Straordinario Mariarita Iaculli, l’artista, il critico e storico dell’arte Daniele Radini Tedeschi, Vincenzo Sardiello, presidente della Casaccia e curatore della mostra con la storica dell’arte Lucia Locorotondo. A moderare la serata sarà Claudia Turba.

Dell’artista ha scritto Radini Tedeschi: “Agathos si rifà a quel principio che vede risolta la dualità tra colore e forma non più nella sintesi di sensazione-colore e struttura-forma ma nell’accentuazione del colore in funzione strutturale. Da qui prendono origine le geometrie e le diverse costruzioni dell’artista atte ad esprimere i suoi pensieri e i suoi moti dell’animo. Egli riprende la concezione di scomposizione dell’immagine in blocchi, quadrati, triangoli, dipinti con pennellate nette e ben definite in modo sequenziale, come se fosse rispettata una matrice base che in virtù di multipli o sottomultipli si ripete seguendo regole fisse, matematiche e algebriche. La realtà per Agathos viene letta attraverso un logos razionale in grado di disciplinarla entro canoni, schemi; come se un ordine intellettuale prevalesse sempre sulla coscienza, su quel flusso di passioni stemperando l’impetuosità del sentimento.

L’evento rappresenta una rara occasione, impreziosita dalla bellissima location, per entrare in contatto con uno degli autori più importanti nel panorama europeo che, grazie alla sua costante e caparbia ricerca, sta scrivendo e completando una pagina importante di storia dell’arte.

La mostra sarà aperta dal lunedì al sabato dalle 17,30 alle 20,30. Ingresso Gratuito.

 Carlo Franzoso, in arte Agathos, rappresenta il caposcuola italiano dell’Espressionismo    matematico. La sua            opera  pittorica mira a coniugare due discipline ritenute lontane tra loro: l’Arte e la  Matematica. Con il    suo         ciclo continuo ‘Universo Adimensionale’, è considerato fra gli innovatori più interessanti in un’arte            contemporanea sempre più povera di contenuti.

                Tra le numerose attività in giro per il mondo ricordiamo:

                • Mostra al Palazzo del Louvre a Parigi;

                • Mostra al Museo Nazionale della Scienza ‘L. da Vinci’ a Milano;

                • Mostra presso l’Istituto Italiano di Cultura’ a Praga;

                • Mostra presso il ‘Salon du mond de la Culture et des arts’ a Cannes in cui riceve la menzione d’onore di       

                   bronzo (terzo classificato);

                • Mostra presso il Palazzo Maffei Marescotti a Roma nell’ambito del Festival Internazionale dell’Arte              

                   contemporanea dove viene  insignito del premio ‘’Artista internazionale’’;

                • Il Museo del Calcolo ‘Mateureka’ Di Pennabilli (RIMINI) acquisisce per esposizione permanente l’opera

                  ‘Incertezza Dimensionale’;

                • Mostra presso la ‘Crisolart Galerie’ a New York (USA);

                • Partecipazione alla Biennale di Palermo presentata da Vittorio Sgarbi e curata da Paolo Levi;

                • Conferimento del ‘Premio alla Carriera’ presso le sale dell’Hotel ‘Domus Florentiae’ in Santa Maria Novella a Firenze.

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com