header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

“Giornata del Contemporaneo”

L’AMACI (Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani) ha scelto il 5 Ottobre 2013 per il grande evento dedicato all’Arte Contemporanea e al suo pubblico, la “Giornata del Contemporaneo”, quest’anno  alla sua nona  Edizione.

  Con l’Edizione 2013, l’AMACI si propone di incrementare ancora il numero degli aderenti e di potenziare l’azione locale dell’Associazione e dei Musei associati, al fine di incentivare lo sviluppo del tessuto culturale territoriale.

Porte aperte gratuitamente  nei musei AMACI e in circa 1000 realtà dell’Arte Contemporanea in ogni angolo del Paese, per presentare artisti e nuove idee attraverso mostre, laboratori, eventi e conferenze. Un programma multiforme che regalerà al grande pubblico un’occasione per vivere da vicino il complesso e vivace mondo dell’Arte Contemporanea che si conferma unico nello scenario internazionale.

Aqua Micans” è il titolo (tratto dal romanzo Locus Solus di Raymond Roussel) dell’immagine guida  realizzata da  Marzia Migliora l’artista che l’AMACI ha scelto per la Nona edizione della “Giornata del Contemporaneo”. Lo scatto fotografico, realizzato in situ, ritrae alcune portatrici d’acqua mentre attraversano il Grande Cretto di Alberto Burri a Gibellina. Con questa fila di donne, impegnate in un’azione quotidiana e vitale, l’artista ha scelto di riprendere e ripetere la rituale solennità di un gesto antico e uguale in tutto il Sud del mondo: trasportare un’anfora sul capo o sulle spalle, percorrendo un paesaggio nudo e desolato. L’artista ha voluto come protagoniste della sua azione  un gruppo di donne di Gibellina, discendenti di coloro che abitavano le case distrutte dal tragico terremoto del 1968, le cui macerie sono oggi celate e custodite  sotto il manto del Grande Cretto di Alberto Burri. La loro presenza  dunque va oltre al compimento di una performance, per rinsaldare al contrario il legame profondo ed emotivo con il luogo. Per la Nona Giornata del Contemporaneo l’Artista ha quindi fatto leva sull’equivalenza tra acqua e cultura, necessario nutrimento per l’uomo, e tra portatrici d’acqua e operatori culturali del contemporaneo, portatori a loro volta di un bene prezioso e insostituibile da cui dipende la crescita e il benessere della società. In un’epoca di crisi e di tagli, “Aqua micans” introduce una riflessione sul ruolo del museo come istituzione preposta a conservare e tutelare l’esistente e allo stesso tempo a stimolare la produzione e il ripensamento del nuovo, creando un ponte ideale tra il presente e il nostro passato storico-artistico, attraverso cui costruire una proiezione futura positiva. Prosegue dunque con successo il progetto di affidare a un artista italiano di fama internazionale l’ideazione dell’immagine guida della Giornata del Contemporaneo, che negli anni   scorsi hanno visto coinvolti Michelangelo Pistoletto nel 2006, Maurizio Cattelan nel 2007, Paola Pivi nel 2008, Luigi Ontani nel 2009, Stefanio Arienti mel 2010, Giulio Paolini nel 2011 e Francesco Vezzoli nel 2012.

L’Associazione Culturale “Eterogenea”, con sede in Mesagne alla via Ruggiero Normanno    n. 22-24 , con la propria Galleria d’Arte Contemporanea “Le Ali di Mirna”,  ha aderito alla Nona Edizione della “Giornata del Contemporaneo” organizzando per il periodo 28 Settembre- 12 Ottobre 2013, la mostra  “Artisti in permanenza” (Artisti rappresentativi del panorama nazionale dell’Arte Contemporanea in permanenza nella Galleria “Le Ali di Mirna”): Giovanni Alfonsetti, Letizia Caiazzo, Antonio Camassa, Giorgio Carluccio, Giovanni Carpignano, Carmelo Conte, Franco Dammacco, Vincenzo De Filippis, Luigi De Giovanni, Rita Fasano, Francesco Franco, Simone Galimberti, Donato Bruno Leo, Antonio Luceri, Massimo Marangio, Claudia Martucci, Oronzo Mastro, Enrico Meo, Mario Miccoli, Maurizio Muscettola, Pino Nardelli, Tiziana Ricco, Vito Russo, Luigi Spanò, Vincenzo Vacca e Nadia Verrienti.

La mostra  ha ricevuto il Patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Mesagne –Assessorato alla Cultura e la collaborazione dell’Agenzia Generale di Brindisi della Compagnia di Assicurazioni Generali-Ina Assitalia; potrà essere visitata dalle ore 18.00 di sabato 28 Settembre 2013, naturalmente con ingresso gratuito come per tutti gli altri eventi organizzati in tutta Italia. Per sabato 5 Ottobre “Giornata del Contemporaneo”,  la Galleria sarà aperta la mattina dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e il pomeriggio dalle ore 18.00 alle ore 21.00. La mostra proseguirà la sua apertura a quanti si vogliono accostare al mondo dell’ Arte Contemporanea,  fino al 10 Ottobre 2013 tutti i giorni dalle ore 18.00 alle ore 21.00.

Il 30 Settembre 2013, in linea con gli obiettivi che si propone la “Giornata del Contemporaneo”, inizieranno anche i laboratori creativi per bambini dai 3 ai 10 anni che si proporranno ciclicamente nell’ambito delle attività della Galleria “Le Ali di Mirna”.

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com