header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Firenze: Motociclista in fuga colleziona 2000 euro di multe: era senza assicurazione

Sono “37” i punti da decurtare dalla patente come sanzioni accessorie delle multe contestate ieri mattina ad un fiorentino di 46 anni che, in sella al suo motociclo, ha collezionato in pochi minuti una serie di infrazioni al codice della strada per un totale di quasi 2000 euro. Quando gli agenti della volante, notata l’andatura e la velocità sostenuta del motociclista, gli hanno intimato di fermarsi ad un semaforo di viale Nenni, l’uomo si è dato alla fuga. La polizia ha cominciato l’inseguimento del fuggitivo che, dopo una serie di “rossi”, contromano e corse sui marciapiedi, è riuscito a far perdere le proprie tracce. Dopo alcune ricerche, scooter e conducente sono stati rintracciati in zona Novoli. Al momento del controllo è emerso che il motoveicolo era sprovvisto di assicurazione. Per il fiorentino, oltre alle multe, è scattata anche una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale, avendo posto in essere una comportamento pericoloso per gli altri utenti della strada con manovre azzardate per almeno un paio di kilometri. Nel pomeriggio invece, dopo un altro rocambolesco inseguimento – questa volta in zona Oltrarno – la polizia ha fermato un cittadino dell’Honduras di 22 anni sorpreso a bordo di un ciclomotore rubato. L’episodio è cominciato in via dell’Orto dove, alla vista della volante di zona, lo straniero ha lasciato a terra lo scooter, dandosi alla fuga a piedi verso San Frediano. Appena il fuggitivo ha imboccato via di Cestello, uno degli agenti è sceso dalla volante, prendendo via S.Onofrio in modo da bloccargli la via di fuga. In via del Piaggione il giovane si è trovato circondato dai due operatori e da una pattuglia di motociclisti “Nibbio”. Il giovane – in Italia irregolare e senza fissa dimora – è finito a Sollicciano, sottoposto a fermo di polizia giudiziaria per il reato di ricettazione del ciclomotore risultato rubato due settimane fa.

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com