header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Corso di formazione per clown socio sanitario

Brindisi si conferma ancora una volta uno dei centri di eccellenza in Italia per la “Clown terapy” ed è pronta ad avviare un nuovo corso di formazione per “Clown socio Sanitario”, un corso patrocinato oltre che dall’Azienda Ospedaliera ASL BR, anche dal Comune e la Provincia di Brindisi, il locale Ordine dei Medici ed Odontoiatri. Il CSV e il SOS (Salento Operatori Shiatsu) e realizzato dalla Naukleros a.r.l. in collaborazione con l’Istituto Scientifico Mediterraneo.

Di recente è stato posticipato fino al 31 di Gennaio il termine ultimo di iscrizione al primo ed al secondo anno di corso, e questo in ragione delle tante richieste giunte, andate ben oltre le aspettative. Gli interessati potranno scaricare il bando consultando il sito www.isbem.it o contattando direttamente la cooperativa Naukleros,anche per recapitare informazioni relative alle prove selettive.

Il percorso formativo verso l’abilitazione alla figura di “Clown socio sanitario” è composto di 330 ore circa di corso e 11 ore di tirocinio.  Le lezioni sono spalmate nell’arco di sei mesi, con cadenza settimanale il venerdì ed il sabato  dalle 9 alle 18. Il corso del costo è di 170 euro mensili (comprensivi di tutto il materiale di apprendimento necessario), a cui vanno aggiunti 65 euro di iscrizione.  Al termine del corso viene consegnato un attestato di partecipazione e sarà inoltre possibile partecipare ad uno stage con Ian Algie.

Basata sulle teorie dell’ormai famoso medico americano Patch Adams, la “clown terapy” vuole essere un supporto psicologico alle cure mediche tradizionali, volto a ridare il sorriso e la voglia di lottare ai bambini che vivono situazioni di ricovero ed alle loro famiglie. Quindi, alle cure tradizionali basate sul ricorso ai farmaci (ora reperibili anche online, ad esempio su www.farmavillage.it/), si associa il sostegno anche dal punto di vista psicologico.

Per questo durante il corso vengono affrontate non solo tematiche di medicina, psichiatria ed antropologie ma anche argomenti che esulano dall’ambito scientifico come la magia, la musico terapia, il gioco, la baloon art, clown, lettura e pedagogia.

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com