header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Coppa Rio a Trieste World Series a Dubai

Nel weekend gare nazionali e internazionali. Cagnotto e Dallapè seconde nel sincro, Maria Marconi tripletta a Trieste. Il commento del cittì Cagnotto

Da Dubai a Trieste, i tuffi si colorano di azzurro. Secondo appuntamento stagionale dopo i campionati di categoria indoor con la Coppa Rio che si è disputata a Trieste presso il Centro Federale “Bruno Bianchi”. Ulteriore conferma per Maria Marconi che si impone da un metro, tre metri e nel sincro insieme ad Elena Bertocchi. Tra i maschi spiccano i successi di Andreas Billi da un metro, Michele Benedetti da tre metri e Maicol Verzotto dalla piattaforma. La Trieste Edera Tuffi vince la classifica per società con 194 punti, davanti alla Fiamme oro Roma 108.50 e alla Marina Militare terza con 102 punti.
A Dubai andava in scena la seconda tappa delle World Series. Prima del’infortunio muscolare di Tania Cagnotto (che le ha impedito la partecipazione dai tre metri), era stato buono l’esordio della coppia italiana Tania Cagnotto/Francesca Dallapè nel sincro tre metri: 297.90 punti e secondo posto dietro alle cinesi He Zi/Han Wang, prime con 331.20 punti. Riscattato il sesto posto di Pechino della scorsa settimana (282 punti). La Regina dei tuffi si era piazzata terza a Pechino nella gara individuale. Noemi Batki invece si è fermata al quarto posto su cinque nella seconda semifinale della piattaforma con 313,85 punti, fallendo l’accesso in finale per la seconda tappa consecutiva. Tania Cagnotto rientrata in Italia si è sottoposta ad esami specifici che hanno evidenziato uno stiramento al gluteo basso della coscia sinistra. Per un recupero completo sono previste tre settimane.
“Queste gare servono per migliorare la forma e rientrare nel clima agonistico internazionale – afferma il Cittì Giorgio Cagnotto – Per Tania è stata una buona prova insieme alla Dallapè, dimostrando che sono in crescita sia tecnica che psicologica. Queste gare internazionali servono più a livello mentale che agonistico, perchè ci permettono di confrontare le prestazioni dei nostri migliori atleti con quelli che poi incontreremo ai prossimi campionati europei e mondiali. Riguardo alla Coppa Rio, confermo la crescita di Maria Marconi dai trampolini ed una buona vitalità a livello maschile con gare tirate e di buon valore agonistico”.

Coppa Rio – Tutti i podi

1 metro F
1. Maria Marconi (Fiamme Gialle/SS Lazio) 269.10
2. Elena Bertocchi (CS Esercito/Can Milano) 262.30
3. Michelle Turco (Fiamme Gialle) 225.90

3 metri F
1. Maria Marconi (Fiamme Gialle/SS Lazio) 288.45
2. Laura Bilotta (Tubisider Cosenza) 255.10
3. Elena Bertocchi (CS Esercito/Can Milano) 253.10

Piattaforma F
1. Giulia Belsasso (Trieste Edera) 264.65
2. Brenda Spaziani (Fiamme Azzurre) 249.05
3. Giorgia Barp (Tiestina Nuoto) 231.50

Sincro 3 metri F
1. Marconi/Bertocchi (Fiamme Gialle/CS Esercito) 269.40
2. Mosena/Barp (Triestina Nuoto) 236.19
3. Turco/Flaminio (Fiamme Gialle/Edera) 219.12

1 metro M
1. Andreas Billi (Carabinieri/Carlo Dibiasi) 352.50
2. Michele Benedetti (Marina Militare/SS Lazio) 349.35
3. Tommaso Rinaldi (Marina Militare/Trieste Tuffi) 347.40

3 metri M
1. Michele Benedetti (Marina Militare/SS Lazio) 423.30
2. Tommaso Marconi (Marina Militare/SS Lazio) 404.80
3. Andreas Billi (Carabinieri/Carlo Dibiasi) 403.45

Piattaforma M
1. Maicol Verzotto (Fiamme Oro Roma/Bolzano Nuoto) 399.00
2. Andrea Chiarabini (Fiamme Oro Roma) 386.95
3. Maicol Scuttari (Fiamme Oro Roma) 277.60

3 metri sincro M
1. Tommaso Marconi/Marini (Marina/SS Lazio) 399.15
2. Billi/Tocci (Carabinieri/CS Esercito) 398.88
3. Benedetti/Rinaldi (Marina Militare) 386.40

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com