header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Conclusa a Monopoli la prima finale regionale del concorso Miss Italia

Con il titolo di Miss Deborah Puglia, Maria Selena Filippo si aggiudica la partecipazione alle Prefinali Nazionali

Domenica 28 luglio a Monopoli, nella storica piazza Vittorio Veneto, si è svolta la prima finale regionale in Puglia.

Nonostante il caldo torrido, la piazza gremita di un pubblico attento e partecipativo oltre che coinvolto dall’emozione dell’importanza dell’evento, ha assistito alla prima selezione regionale pugliese.

La ventunenne Maria Selena Filippo di Acquaviva Delle Fonti (Ba) si è aggiudicata la prestigiosa fascia di Miss Deborah Puglia. Emozionata ed entusiasta, si è presentata al pubblico dichiarando: “grinta e semplicità sono gli unici ingredienti per cucinare quel dolce prelibato, chiamato vita!”.

Il secondo posto col titolo di Miss Rocchetta è stato assegnato alla foggiana Anna Lauriola di ventitre anni.

In terza posizione, la diciannovenne Miriana Di Franco di Corato (Ba).

Quarta classificata con la fascia di Miss Wella è stata scelta la coratina Flavia Patruno.

La serata condotta con brio ed eleganza da Lidia Morelli, autrice del libro “Uomini da ammaestrare”, coadiuvata dalla simpatica comicità del cabarettista Dino Paradiso, è stata entusiasmante e sorprendente, e molti sono stati gli interventi spettacolari che si sono alternati sul magico palco del concorso di bellezza più famoso d’Italia.

Andrea Fratellini il ventriloquo di “Italia’s got talent “ e la cantante Vittoria de Santis selezionata da “X Factor”, hanno catturato l’attenzione degli spettatori tra le due sfilate ufficiali delle Miss in gara, che per l’occasione hanno dato prova di essere anche esperte indossatrici grazie a due defilé d’alta moda che si sono alternati.

Prossimo appuntamento con la bellezza mercoledì 31 luglio a Ruvo (Ba).

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com