header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Associazione Provinciale Antiracket Antimafia di Molfetta: presentazione del bilancio 2012

L’Associazione Provinciale Antiracket Antimafia di Molfetta ha indetto per sabato 2 febbraio, alle ore 9.30 presso la propria sede in via Vittorio Veneto 9 a Molfetta, una conferenza stampa in cui sarà resa nota la relazione delle attività e i risultati conseguiti nel corso del 2012. Un appuntamento che si rinnova annualmente e che grazie al supporto di dati concreti e risultati altrettanto tangibili dimostrerà la crescita esponenziale dell’impegno dell’Associazione e di ogni singolo membro, delle tante azioni svolte in nome della legalità declinata in ogni sua forma, dell’aiuto alle vittime di racket e usura che parte dal costante invito alla denuncia dei propri aguzzini quale unica vera arma di difesa. Quello appena trascorso è stato un anno ricco di successi giudiziali, di vittorie sul campo, in mezzo alla gente, ricco di appuntamenti come l’iniziativa “100 strade. Natale antiracket” – rientrante nell’ambito del PON sicurezza nazionale e promossa dalla FAI , Federazione delle Associazioni Antiracket e Antiusura Italiane, e dalla stessa Associazione Provinciale sotto il patrocinio del Ministero dell’Interno – ed altresì l’approvazione del nuovo statuto e nuovo organo direttivo che ha sancito l’ampliamento dell’orizzonte territoriale e operativo necessario che ufficializza una linea d’azione che nei fatti ha sempre interessato quasi nella sua totalità l’area regionale. Durante la conferenza stampa, cui saranno presenti i sindaci dei comuni di Bitonto, Giovinazzo, Gravina che hanno ufficialmente aderito all’Associazione, verrà reso noto il programma della III edizione del “Premio per la Legalità” che si svolgerà sabato 9 febbraio a Bitonto e in cui saranno premiati coloro che hanno dato un importante contributo alla lotta ad attività criminose sul territorio, facendo della legalità un valore assoluto.

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com