header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

PAPA FRANCESCO: UNA INFANZIA SERENA È UN DIRITTO DEI BAMBINI ED UN NOSTRO DOVERE

(VIS). Al termine della catechesi il Santo Padre ha lanciato un appello a favore dei minori ricordando che oggi si celebra in tutto il mondo la Giornata mondiale contro il lavoro minorile, con un riferimento particolare allo sfruttamento dei bambini nel lavoro domestico: un deprecabile fenomeno in costante aumento, specialmente nei Paesi poveri. “Auspico vivamente – ha detto Papa Francesco – che la Comunità internazionale possa avviare provvedimenti ancora più efficaci per affrontare questa autentica piaga”.

“Sono milioni i minori, per lo più bambine, vittime di questa forma nascosta di sfruttamento che comporta spesso anche abusi, maltrattamenti e discriminazioni. È una vera schiavitù questa! (…) Tutti i bambini devono poter giocare, studiare, pregare e crescere, nelle proprie famiglie, e questo in un contesto armonico, di amore e di serenità. È un loro diritto e un nostro dovere. Tanta gente invece di farli giocare li fa schiavi: è una piaga questa. Una fanciullezza serena permette ai bambini di guardare con fiducia verso la vita e il domani. Guai a chi soffoca in loro lo slancio gioioso della speranza!”.

Nelle parole di saluto al termine dell’Udienza il Santo Padre ha dedicato alcune parole al Comitato Internazionale della Società di San Vincenzo de’ Paoli, presente in Piazza San Pietro, che ricorda il secondo centenario della nascita del suo fondatore, il Beato Federico Ozanam. “Dio è più forte del male. In un mondo talvolta difficile, siate portatori della speranza e dell’amore di Dio”.

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com