header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Varese: Sequestrati beni e valori per circa 900mila euro

Con due verifiche fiscali nei confronti di due società immobiliari di Somma Lombardo (VA), si sono concluse le attività di indagine, coordinate dalla Procura di Busto Arsizio, che, scaturite a seguito di alcune denunce per truffa in relazione a mancati pagamenti di merce nei confronti di diversi fornitori, avevano già consentito di accertare numerose operazioni immobiliari finalizzate al simulato trasferimento del patrimonio di una delle due a favore di una nuova compagine societaria costituita ad hoc, sempre operante nel medesimo settore economico e riconducibile ai medesimi amministratori di fatto della fallita.

Le attività investigative, sviluppatesi mediante approfondite indagini finanziarie, hanno inoltre consentito di individuare tutte le controparti compiacenti coinvolte nelle citate operazioni nonché di sequestrare nei loro confronti tutti i beni oggetto di specifiche distrazioni fallimentari e consistenti in una villa ed un appartamento siti in Gallarate (VA) del valore di circa 700.000 euro nonché 182.000 euro in contanti.

Gli accertamento fiscali successivamente condotti nei confronti delle citate società hanno infine consentito di appurare come le stesse sin dalla loro costituzione abbiano sempre operato in totale spregio delle regole fiscali omettendo sistematicamente di presentare le relative dichiarazioni fiscali ed evadendo redditi per 9 milioni di euro di ires ed irap, e 2 milioni circa di iva.

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com