header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Un concerto sinfonico-corale per inaugurare l’Orchestra Sinfonica Giovanile della Calabria

L’evento si è tenuto nel Duomo di Gioia Tauro (Rc)

 

Alla presenza di numerosi autorità civili e religiose tra cui il Sindaco di Gioia Tauro dott. Renato Bellofiore, il Vescovo della diocesi di Oppido-Palmi, Sua Ecc. Mons. Francesco Milito, il parroco del Duomo di Gioia Tauro, don Francesco Laruffa e don Elvio Nucera, si è tenuto giovedì 9 maggio il concerto inaugurale dell’Orchestra Sinfonica Giovanile della Calabria.

L’ensemble, nato all’interno dell’Associazione Culturale Musicale di Gioia Tauro “Musica Insieme” presieduta dalla prof.ssa Caterina Genovese, si avvale della partecipazione di più di 60 fra giovani e giovanissimi provenienti da diverse province della nostra regione.

L’Orchestra Sinfonica Giovanile della Calabria, nata come Orchestra Sinfonica Giovanile della Piana nel 2010 all’interno dell’Associazione “Musica Insieme” di Gioia Tauro, si è presentata ufficialmente in occasione di questo evento con la nuova denominazione, ipotesi realizzata dal Direttivo dell’Associazione (Caterina Genovese, Presidente; Prota Stefania, Vice Presidente; Raffaele Crea, Tesoriere; Maria Raco Consigliere e Fulvio Pinto Segretario) considerata la eterogenea provenienza geografica dei suoi componenti.

Sono oramai diversi anni che l’Associazione promuove l’ensemble sul territorio riscuotendo ovunque successo di pubblico e di critica. Ultimo riconoscimento acquisito il Primo Premio con 96 punti su 100 al Concorso Europeo della Musica recentemente svoltosi a Filadelfia (Vv).

Nell’arco della serata numerosi gli autori proposti: Beethoven, Bach, Mozart, Franck, mentre le note del tango di Piazzola, solista Giuseppe Taverna, hanno concluso il programma musicale della serata.

A far da cornice alle performance orchestrali promosse dai ragazzi due ensemble corali: il Coro “Gaudium et Spes” ed il Coro Polifonico “Symphonia” – Istituto Musicale “S. Guzzi” di Lamezia Terme.

Il Coro “Gaudium et Spes”,  composto da  circa 40 elementi tra Soprani, Contralti, Tenori e Bassi, è nato alla fine dello scorso anno sempre all’interno dell’Associazione diretta dalla prof. Genovese. Si avvale della preparazione didattica dei maestri Eleonora Genovesi e Bartolomeo Piromalli ed ha un repertorio che comprende brani per coro, per coro ed orchestra e per soli, coro e orchestra. Solista è il tenore Giuseppe Arena.

Il Coro Polifonico “Symphonia” – Istituto Musicale “S. Guzzi” di Lamezia Terme, compagine corale nata all’interno di A.M.A. Calabria ha al suo attivo numerose manifestazioni e riconoscimenti, tra cui un Premio “Migliore Esecuzione” all’interno del XII Concorso di Composizione di Canti Natalizi in vernacolo calabrese (O.C. C. – FENIARCO, Nicotera 2008). Ha un repertorio molto vasto ed articolato che prevede anche brani di autori contemporanei, alcuni dei quali eseguiti in prima assoluta. Sovente è chiamato a ricoprire il ruolo di Coro Guida in Corsi autorizzati dal MIUR inerenti l’ambitus vocale.

L’evento è stato diretto dal maestro Ferruccio Messinese: numerosi i percorsi accademici compiuti nonché i premi ed i riconoscimenti assegnati. Ha guidato numerosi ensemble e suoi arrangiamenti sono stati proposti anche da rinomati complessi comela BandaMusicaledella Polizia di Stato e trasmessi dalle reti RAI. In ambito didattico ha collaborato in qualità di tutor con i Conservatori di Vibo Valentia e Reggio Calabria e tiene regolarmente Corsi di Formazione e Perfezionamento Musicale autorizzati e riconosciuti dal MIUR relativi agli ambiti della Composizione, dell’Arrangiamento, dell’Orchestrazione, della Direzione e del Jazz.

L’organigramma dell’orchestra prevede anche la presenza dei responsabili di sezioni che, con il loro impegno didattico fanno si che la preparazione dei ragazzi sia sempre pronta ed efficace per affrontare i brani in repertorio: prof.ssa Maria Raco (responsabile flauti), prof. Giuseppe Mimmo Rotella (oboi), prof. Antonio Baccaglini (corni), prof.ssa Caterina Genovese (violini e viole), prof.ssa Stefania Prota (violoncelli)

Collaborano inoltre con l’orchestra anche i docenti Angelo Avati (clarinetto), Emmanuele Saccà (fagotto), Andrea Lombardo (tromba), Domenico Bruno e Francesco Serratore (tromboni), Salvatore Schipilliti (contrabbasso) Giovanni Bonasorte (corno).

I prossimi impegni vedranno l’orchestra impegnata in numerosi Concorsi nazionali ed internazionali di musica nonché in un concerto che si terrà nella città di Andria l’ultimo sabato del mese di maggio.

La serata è stata l’occasione per conferire delle cariche importanti all’interno dell’Associazione. Infatti in coda alle esecuzioni il Presidente ha consegnato al Vescovo, Mon. Francesco Milito la pergamena e la tessera di Presidente Onorario mentre al Sindaco della città di Gioia Tauro ed al Parroco del Duomo è stata consegnata la pergamena e la tessera di socio onorario.

Un momento intenso conclusosi con un omaggio a Piazzola ed una promessa di impegno strappata al Vescovo, ossia portare i ragazzi ad eseguire il tango del più celebre bandoneonista del mondo al cospetto di Sua Santità Papa Francesco.

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com