header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Toghe d’Oro: l’Ordine degli Avvocati di Bari premia 17 avvocati al traguardo dei 50 anni di professione forense

Giornata di celebrazioni martedì prossimo per l’avvocatura barese al teatro ‘Niccolò Piccinni’. Saranno 17 gli avvocati premiati con la Toga d’Oro per i 50 anni di professione forense, durante l’annuale cerimonia organizzata dall’Ordine degli Avvocati di Bari con inizio alle ore 16.

Location d’eccezione per l’edizione 2020 lo storico teatro barese, recentemente riaperto al pubblico dopo nove anni di lavori. Proprio per celebrare il ritorno alla piena fruibilità di un pilastro dell’identità barese, la cerimonia sarà per la prima volta aperta a tutta la cittadinanza. Nell’occasione saranno premiati anche i legali baresi che hanno raggiunto il traguardo dei 60 anni di professione e ricordati gli otto avvocati che dal dopoguerra hanno ricoperto la carica di sindaco: Vito Antonio Di Cagno, Francesco Chieco, Giuseppe Papalia, Gennaro Trisorio Liuzzi, Nicola Vernola, Franco De Lucia, Enrico Dalfino e Pietro Leonida Laforgia.

«Nel giorno della nostra festa – afferma il presidente dell’Ordine Giovanni Stefanìringrazio a nome di tutta l’avvocatura barese i colleghi premiati per il prezioso contributo di competenza e professionalità apportato in tutti questi decenni. La Toga d’Oro è un traguardo importantissimo e incarna un inestimabile valore morale: è necessario essere iscritti all’albo da 50 anni e, soprattutto, bisogna aver svolto la professione ispirati da probità, dignità e decoro. Sono secoli che nell’avvocatura assistiamo al passaggio di testimone dai colleghi più esperti a quelli più giovani, attraverso la condivisione dell’esperienza e dell’imprescindibile funzione sociale dell’avvocatura, quella di tutelare e garantire i diritti fondamentali delle persone».

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta utilizzando il modulo in fondo. Il trackback non è attualmente abilitato.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento

Devi eseguire il login per inviare un commento.