header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

“TECNOLOGIE INNOVATIVE A SUPPORTO DEL TRATTAMENTO DELL’IPERATTIVITÀ”

IL 16 DICEMBRE LA PRESENTAZIONE DEI RISULTATI DEL PROGETTO “BRAVO – BEYOND THE TREATMENT OF THE ATTENTION DEFICIT HYPERACTIVITY DISORDER”

Un ambiente terapeutico innovativo, basato sulle tecnologie della realtà virtuale e della realtà aumentata, in grado di aiutare i giovani con ADHD (Attention Deficit Hyperactivity Disorder) nell’acquisizione di abilità cognitive e comportamentali: è il risultato del progetto finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico “BRAVO – Beyond the tReatment of the Attention deficit hyperactiVity disOrder”, le cui attività di ricerca sono state condotte nel Laboratorio di Augmented and Virtual Reality del Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione dell’Università del Salento. Se ne parlerà lunedì 16 dicembre 2019, alle ore 15 nella sala consiliare della Provincia di Lecce (Palazzo dei Celestini), nel corso dell’incontro “Tecnologie innovative a supporto del trattamento dell’iperattività”.

             Dopo i saluti istituzionali dell’Assessora Loredana Capone per la Regione Puglia, del Presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva, del vicesindaco del Comune di Lecce Alessandro Delli Noci, del Rettore dell’Università del Salento Fabio Pollice, del Direttore generale della ASL Lecce Rodolfo Rollo, dell’Arcivescovo Michele Seccia e del dottor Silvio Colonna per l’Ordine dei Medici di Lecce, i lavori proseguiranno con gli interventi di: Michele De Benedetto, Responsabile del Laboratorio Diffuso di Ricerca Interdisciplinare Applicata alla Medicina DREAM per l’ASL Lecce; Michele Maffia, Responsabile del DREAM per l’Università del Salento; Antonio Ficarella, Direttore del Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione UniSalento; Annamaria Schena, Coordinatrice del Progetto BRAVO e Direttrice generale di Villa delle Ginestre (Volla, NA); Lucio Tommaso De Paolis, Direttore dell’AVR Lab UniSalento; Giovanni D’Errico, ingegnere, AVR Lab UniSalento. A seguire, dibattito con gli interventi di Erica Garola, Responsabile del Centro Sant’Angelo – Polo Medico Psicologico, Lecce; Maurizio Molendini, Responsabile del Centro Territoriale di Supporto, Lecce; Lucia De Filippi, esperta in Tecnologia assistiva; Antonio Aguglia, Presidente dell’Associazione Tria Corda Onlus, Lecce; Maria Rosaria Filograna, pediatra, ASL Lecce. Coordinamento dei lavori a cura di Carmen Tessitore.

Sito del progetto: https://progettobravo.it/

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.