header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

“Scuola estiva della differenza”

È in collaborazione con la Comunità delle Benedettine di Lecce l’undicesima edizione della “Scuola estiva della differenza”, organizzata dall’Università del Salento e dall’Università di Roma Tre e in programma dal 10 al 14 settembre 2013.

«Vogliamo riflettere», dice la professoressa Marisa Forcina, responsabile scientifica della Scuola, «sulle tante novità che abbiamo visto: un nuovo papa, nuove presenze in parlamento, tante le donne e i giovani, la terza donna presidente della Camera. Ma non ci basta. Per stare nel tempo è necessario imparare a vedere cosa c’è di nuovo senza lasciarsi abbagliare da ciò che sembra nuovo e invece ripropone vecchie strategie con nuove immagini e parole, con nuovi slogan. “Quando la differenza fa la politica” fa anche largo a un impegno in prima persona: anima e corpo. E suggerisce che il futuro ha bisogno del nostro fare quotidiano, che è un lavoro di riconoscimento reciproco e di costruzione di civiltà. Un agire che sappia farsi giustizia rifiutando quel che confonde il giudizio e ritornando all’essenziale. La posta in gioco non è soltanto la nostra vita ma la restituzione del futuro. Un futuro che possa ricominciare dal presente e non risultare astratto, strappato alle nostre esistenze e ai nostri corpi».

La Scuola è a numero chiuso: 30 posti sono riservati alle/agli studenti dell’Università del Salento, 20 al personale docente o tecnico amministrativo dello stesso Ateneo salentino, 20 alle/agli studenti dell’Università di Roma Tre, e 40 sono i posti per le/gli esterni. L’iscrizione prevede un versamento di 150 euro e comprende la cartella dei lavori e le quote per i pranzi dal 10 al 13 settembre. Per le/gli studenti e per il personale dell’Università del Salento la quota di iscrizione ammonta a 30 euro. La comunità delle Benedettine partecipa all’iniziativa offrendo la collaborazione editoriale e l’organizzazione degli incontri comuni.

10 settembre, ex  Monastero degli Olivetani

ore 9 –  inaugurazione della Scuola e saluti delle Autorità

  • Domenico Laforgia, Rettore Università del Salento
  • Serenella Molendini, Consigliera Regionale di Parità

ore 10

  • Quando la differenza fa la politica

Marisa Forcina, Università del Salento

  • Tra innocenza e azione: il lavoro della responsabilità politica femminile

Fina Birules, Università di Barcellona

ore 16

  • Il simbolico della libertà femminile nel simbolismo delle libere pensatrici

Patrizia Guida, Università del Salento

  • Cambiare lo sguardo: il rischio o la cura?

Luisella Battaglia, Università di Genova

  • Eresia vs crisi: contraddizione, non contemporaneità come modi di vivere il presente

Laura Boella, Università di Milano

  • Tra autonomia e responsabilità

Anna Gensabella, Università di Messina

11 settembre  – Monastero delle Benedettine

ore 9

  • Quando la differenza fa la politica

Francesca Brezzi, Università di Roma Tre

  • Il lavoro di pensare in relazione

Chiara Zamboni, Università di Verona

  • Il simbolico in gioco

Nadia Setti, Università Paris VIII

  • Novità apparenti e non nelle politiche di genere: dove sta la giustizia?

Margarete Durst

ore 15 – laboratori

ore 17 – gruppi di discussione

Il lavoro che crea tessuto di civiltà

Introducono Tristana Dini, Alessandra Chiricosta, Francesca Manno

12 settembre  – Monastero delle Benedettine

ore 9

  • Intrecci di esistenze nel cuore della politica

Fiorella Cagnoni, scrittrice

  • La presenza dell’estraneità

suor Luciana, Monastero delle Benedettine

  • Le mie aspettative dopo Paestum: una misura di giudizio inedita

Lia Cigarini, Libreria delle donne di Milano

ore 15 – laboratori

ore 17 – gruppi di discussione sui temi della mattinata

Introduce  Stefania Tarantino

ore 19.30

Proiezione del film/libro di Caterina Gerardi “L’isola di Rina – ritorno a Saseno”

13 settembre- Monastero delle Benedettine

ore 9

  • Maria Zambrano ed Elena Croce: quando un’amicizia fa la politica

Elena Laurenzi, Università di Barcellona – Università del Salento

  • La posta in gioco

Luisa Muraro, filosofa

  • Il luogo e il fuori luogo

Cristina Simonelli, teologa

ore 15 – laboratori

ore 17 – gruppi di discussione

14 settembre – Monastero delle Benedettine

ore 9 – Tavola rotonda conclusiva  alla presenza delle docenti

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com