header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

“PUGLIA DAL MARE”

Il turismo nautico è un comparto in forte crescita sia a livello internazionale che nazionale ed è una opportunità che l’Agenzia Regionale del Turismo Pugliapromozione ha inteso cogliere ai fini della crescita socio-economica della regione Puglia.

La Puglia dispone di ben 865 Km di costa, sulla quale insistono oltre 50 strutture nautiche per un’offerta di ben 10.000 posti barca, circa 300 imprese specializzate nella fabbricazione e riparazione di imbarcazioni con circa 700 addetti e molte sono le nuove iniziative imprenditoriali in corso di realizzazione per rispondere adeguatamente alla crescente domanda di turismo nautico, il quale registra un sensibile trend di crescita soprattutto nel settore del charter internazionale.

La posizione geografica della regione Puglia, la lunghezza delle coste e la spiccata vocazione turistica e balneare delle località marine, impongono un’attenzione particolare al segmento del turismo nautico ed al ruolo dei porti turistici ai fini dello sviluppo economico e turistico-territoriale pugliese.

PUGLIAPROMOZIONE: IL PROGETTO “PUGLIA DAL MARE”

L’estate appena trascorsa ha significato per la regione Puglia il momento ideale di espressione degli intenti di valorizzazione del territorio, nel tentativo di realizzare, tramite le attività dell’agenzia regionale Pugliapromozione che oggi rappresento, quell’idea di Destination Governance intesa come forma di gestione turistica della destinazione che si presenti finalmente come innovativa ed integrativa, che sfidi pertanto i modelli tradizionali di gestione turistica. Per realizzare tali forme innovative di gestione della destinazione è imprescindibile uno sforzo collaborativo, alla base del concetto stesso di destination governance, una forma cioè di autorganizzazione delle destinazioni turistiche, in cui prende forma la cooperazione tra gli attori coinvolti nel settore, il tutto sotto l’ombrello di un contesto istituzionale.

Pugliapromozione ha perseguito pertanto la realizzazione di innovative sinergie a testimonianza della fruttuosità di un collegamento tra mondo imprenditoriale e azione pubblica realizzando il progetto “Puglia dal Mare”.

PugliaPromozione ed il Distretto regionale della nautica da diporto, nell’ambito delle iniziative di promozione turistica in programmazione per la stagione estiva 2012, si è avvalsa della preziosa collaborazione di tutti i principali attori del territorio al fine di realizzare un servizio informativo completo ed esaustivo a disposizione del turista grazie ad una mappatura dei servizi di navigazione diffusi sul territorio regionale tramite una ricognizione di tutti i soggetti erogatori di servizi di navigazione attraverso imbarcazioni a disposizione dei turisti, raccogliendo informazioni il più possibile dettagliate relativamente a:

  • Noleggio di imbarcazioni / modalità di noleggio e informazioni utili (orari, luoghi, tipologia del servizio, riferimenti utili);
  • Attività di navigazione lungo la costa organizzate e/o promosse (da qualunque soggetto, pubblico o privato), quali ad esempio: mini crociere da porto a porto, mini crociere nell’area portuale, pesca turismo, diving, etc.

Tutte le informazioni raccolte sono state inserite nel programma regionale per la valorizzazione e il potenziamento dell’offerta turistica regionale “OPEN DAYS – PUGLIA DAL MARE 2012” e nei materiali di comunicazione e promozione turistica prodotti per l’estate 2012, distribuiti nei diversi Info Point predisposti sul territorio e attivi quotidianamente nelle località turistiche. Rispondere alle diverse esigenze di informazione dei visitatori che durante l’estate scelgono la Puglia come meta di vacanza e di esperienza, è un dovere che l’antica tradizione dell’ospitalità pugliese ci chiede di perfezionare e innovare, promuovendo e comunicando con maggiore efficacia presso gli operatori turistici ed i viaggiatori i grandi attrattori e le opportunità presenti sul nostro territorio. Si valorizza in questo modo il rapporto tra entroterra e costa e si mette a disposizione del turista, in questo modo, la possibilità di vivere e guardare al territorio pugliese da un’altra prospettiva, diversa e innovativa rispetto al tradizionale tour “via terra”, permettendo di godere di risorse ed esperienze difficilmente ripetibili in altri contesti e con altre modalità di viaggio.

POTENZIALITÀ E FATTORI DI SVILUPPO DEL PRODOTTO NAUTICO PUGLIESE

I punti sui quali bisogna puntare per lo sviluppo di una efficace programmazione delle attività di promo – commercializzazione della nautica da diporto sono i seguenti:

 

  • INNOVAZIONE E INNOVAZIONE TECNOLOGICA

L’innovazione e l’attrattività delle iniziative, sottolineata più volte anche dal direttore di Pugliapromozione Giancarlo Piccirillo, sono imprescindibili al fine di migliorare il posizionamento della Regione. Il concetto di innovazione che si rende necessario è da intendersi come cambio o ampliamento dei segmenti di mercato di riferimento, ammodernamento e qualificazione delle strutture esistenti, introduzione di nuove attività economiche ed imprenditoriali. Una nuova prospettiva che sollecita profondi cambiamenti organizzativi e strategici del modello business vigente. E’ importante che l’innovazione si profili anche come innovazione tecnologica al servizio delle aziende con vocazione turistica, mostrare una sensibilità verso i nuovi sistemi comunicativi e le nuove opportunità esperienziali non fa che contribuire al consolidamento di un’immagine positiva, moderna e dinamica anche delle destinazioni turistiche.

  • SERVIZI A 360°

La Puglia, con le innumerevoli imprese nautiche disseminate lungo le coste, può fornire a chiunque decida di trascorrere la propria vacanza avvalendosi dei servizi nautici una gamma di possibilità vastissima e completa, adatta ad ogni esigenza.

  • GARANZIA MADE IN ITALY E ALTI STANDARD QUALITATIVI

La qualità sei servizi made in Italy è indubbiamente un elemento di forza dell’offerta turistica nautica Pugliese. Di contro ai prezzi convenienti proposti nelle località greche o croate, ecc. uno dei biglietti da visita che possiamo vantare è certamente l’affidabilità del servizio, le elevate prestazioni e la sicurezza di poter contare su fornitori di servizi e assistenza di elevato pregio.

  • POSIZIONE STRATEGICA DELLA PUGLIA COME “PORTA D’ORIENTE”

Grazie alla strategica posizione geografica, la nostra regione si propone come Porta D’oriente, ottima base logistica per le principali rotte d’Oriente, dalla quale si può agevolmente raggiungere nel raggio di 100 miglia le fantastiche coste della Croazia, della Grecia, del Montenegro e dell’Albania solcando due mari, il Mar Ionio e il Mar Adriatico. Inoltre, la vicinanza agli aeroporti internazionali di Bari e Brindisi, che distano solo pochi minuti dai porti turistici, rende possibile collegare facilmente L’Europa alla Puglia e quest’ultima al resto del Mediterraneo.

 

  • ESTESA ACCESSIBILITÀ

La nautica, spesso considerata un lusso per pochi,  può essere alla portata di tutti gli amanti del mare, soprattutto attraverso il charter, senza dubbio una soluzione molto allettante per turisti italiani e stranieri che desiderino fare una vacanza diversa, senza doversi preoccupare dei costi di gestione di un’imbarcazione. Sarebbe utile offrire servizi in cui al noleggio di una barca si affianchi la proposta di voli o proposte e soluzioni aggiuntive abbinate in base alle esigenze e alle preferenze del turista.

  • PRODOTTO ESPERIENZA

Il mondo dei consumi sta evolvendo verso la cosiddetta “economia delle esperienze”, espressione utilizzata per mettere in luce la crescente attenzione dei consumatori verso forme di consumo edonistico, che superano il soddisfacimento di bisogni meramente esistenziali, ma che si indirizzano verso modelli di consumo “esperienziali”, basati sulla ricerca e la sperimentazione di emozioni, di stimoli estesi a tutte le sfere sensoriali. Ciò fa emergere “tipi” di fruitori dei porti turistici e del prodotto nautico alla ricerca di offerte assai più ampie, ricche e differenziate di quelle spesso rintracciabili negli attuali sistemi regionali e nazionali. I consumatori moderni, in sostanza, sono alla ricerca di esperienze uniche, memorabili, capaci di lasciare un segno nella memoria e nel vissuto personale e per questo sono disposti a pagare anche un surplus di prezzo.

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com