header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Protagonista il Salento, a Lecce la prima edizione del Premio “Scòla federiciana”

Mai, prima d’ora, si era pensato ad un Salento federiciano, pur avendo l’ imperatore Federico II di Svevia, il “Puer Apuliae”, disseminato castelli da Otranto a Brindisi, a Taranto, a Gallipoli, a Mesagne, a Nardò, ad Oria ed anche a Lecce, come dimostrano le ultime scoperte archeologiche effettuate nel cortile del Castello Carlo V. Al di là dei castelli, ci si chiede: “Possibile che si sia ignorata fino ad oggi l’importanza di un Salento partecipe, con il suo volgare, della Scuola Poetica Imperiale che, dal 1230 al 1250, pose le basi per la nascita della lingua italiana?” Forse lo si sapeva ma non lo si voleva divulgare. I motivi potrebbero essere stati di varia natura. Comunque siano andate le cose, sta di fatto che, a distanza di circa ottocento anni, la verità storica è stata di recente rimarcata da una ricerca condotta, tra l’Università del Salento e quella di Bari, dal Laboratorio Nazionale di Lingua Italiana Parlata, diretto dal regista e docente universitario Pascal Pezzuto: il dialetto salentino (e non anche il barese e foggiano), quello del sud Calabria e quello siciliano, aventi lo stesso sistema vocalico, generarono una lingua “illustre”, ancor prima che Dante Alighieri nascesse. Tale constatazione è alla base del Premio “Scòla Federiciana” che, essendo anche Festival della Lingua Italiana, mira a tutelare e promuovere l’idioma nazionale con ogni mezzo, senza  escludere proposte di  modifica  dell’art. 6  della  Costituzione, al fine di sancire chiaramente una norma che preveda, per il popolo italiano, l’uso della propria lingua. La prima edizione del Premio, che preannuncia una serie di manifestazioni nel corso di ogni anno, prenderà il via alle 21,30 di sabato 27 luglio 2013 presso il Castello Carlo V di Lecce. Un bel fiore all’occhiello in vista di una Lecce capitale europea della cultura! L’evento è organizzato da Khàrisma Cineproduzioni e promosso dalla Presidenza del Consiglio del Comune di Lecce, dalla Provincia di Lecce, dalla Regione Puglia e dal Centro di Ricerca sull’Utopia dell’Università del Salento. La conferenza stampa di presentazione sarà martedì 23 luglio 2013, ore 11,00, presso il Castello Carlo V di Lecce (saletta cortile).

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com