header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Padre e figlio trasportano droga: arrestato il più giovane

Due romani di 80 e 55 anni sono stati bloccati dalla Squadra Mobile insieme a personale della Sottosezione Polizia Stradale di Frosinone.
Ancora una volta si è ripetuto lo schema vincente di controlli congiunti disposti dal Questore Giuseppe De Matteis per la prevenzione e repressione dei reati in genere e del traffico di stupefacenti in particolare.
L’autovettura su cui viaggiavano i due, una Peugeot 206, è stata avvistata e segnalata come sospetta da una pattuglia in borghese della Polizia di Stato, appostata nei pressi del casello A1 di Frosinone. A seguito della segnalazione interveniva l’equipaggio della Polstrada che prontamente bloccava il veicolo procedendo al controllo dello stesso e dei due individui.
I 150 gr. di cocaina sono stati trovati nel filtro antipolline dell’aria condizionata, anche grazie all’intervento di una unità cinofila della Guardia di Finanza chiamata in ausilio e presente sul territorio poiché impegnata in altri servizi.
La sostanza stupefacente è stata opportunamente messa sotto sequestro, il più giovane dei due confessava agli agenti di essere il proprietario della cocaina e che l’anziano padre era ignaro di tutto, lo stesso veniva pertanto arrestato e accompagnato presso il carcere di Frosinone a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito di convalida del provvedimento.

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com