header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Napoli: Sgominata a Chiaiano famiglia dedita al confezionamento dell’eroina.

eri sera, gli agenti del Commissariato di Polizia Chiaiano, hanno arrestato M.M., 42enne di Chiaiano originaria di Salerno, F.S., 22enne di Secondigliano, e I.S., 18enne anche lei di Chiaiano, tutti accusati di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio. L’arresto è avvenuto nell’ambito di un apposito servizio istituito dagli investigatori di Chiaiano per contrastare l’attività del crimine organizzato nell’area nord di Napoli, nel corso del quale sono venuti a conoscenza di un’attività di spaccio svolta presso un edificio di Via Napoli nel Quartiere di Chiaiano. Ieri pomeriggio si sono pertanto appostati vicino alla sospetta palazzina senza farsi vedere ed in effetti hanno subito potuto notare un insolito andirivieni di persone e veicoli. A questo punto, i poliziotti hanno deciso di fare irruzione in un appartamento del primo piano. All’interno hanno quindi sorpreso due donne e tre uomini che stavano armeggiando attorno ad un tavolo, indossando occhiali protettivi, maschere e guanti in lattice: sul piano c’era tutto l’occorrente per il confezionamento di sostanza stupefacente. Due degli uomini, con un balzo sono rocambolescamente saltati dalla finestra di un’altra stanza ed hanno fatto perdere le proprie tracce fuggendo sui tetti delle costruzioni adiacenti, gli altri presenti sono stati immediatamente bloccati. Sul tavolo i poliziotti hanno quindi rinvenuto 1879 cilindretti di plastica contenenti circa 1.600 grammi di eroina, del mannitolo utilizzato per il taglio della sostanza pura, 2.000 cilindretti ancora vuoti, delle stecche da muratore e tutto l’occorrente per il dosaggio ed il confezionamento della sostanza stupefacente. Indosso al 22enne sono stati trovati anche 478 euro in banconote di vario taglio.

L’eroina, il materiale per il confezionamento ed il denaro sono stati sequestrati.

M.M., pregiudicata per ricettazione e con altri precedenti di polizia a carico, I.S., figlia della M.M. e F.S., fidanzato di quest’ultima, sono stati pertanto arrestati e condotti, le prime alla Casa Circondariale Femminile di Pozzuoli e l’ultimo alla Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale. Sono in corso le ricerche finalizzate al rintraccio ed arresto degli altri due complici della famiglia.

Sempre nella serata di ieri, i poliziotti del Commissariato di Chiaiano hanno arrestato anche G.B., 31enne di Cicciano (Na), in quanto accusato anche lui di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio. Il 31enne è stato sorpreso mentre spacciava eroina in Via Norvegia a Melito. Alla vista degli agenti ha cercato di liberarsi della sostanza stupefacente, ma è stato subito bloccato ed arrestato. I poliziotti hanno quindi potuto sequestrargli 4 cilindretti monodose di eroina ed 85 euro. G.B., già gravato da precedenti di polizia, dopo l’arresto è stato subito condotto alla Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale.

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com