header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Latina – Controlli del NAS nel settore delle strutture sanitarie

I Carabinieri del NAS di Latina hanno predisposto, sin dai primi giorni dell’anno in corso, una costante attività di controllo ai principali nosocomi pubblici delle provincie di Latina e Frosinone. Le verifiche hanno consentito di rilevare alcuni casi di gravi carenze (strutturali, tecnologiche ed organizzative) dei reparti ospedalieri ispezionati, tali da determinare disagi ai pazienti e gravare significativamente sui trattamenti sanitari erogati, nonché episodi di superficialità nella gestione amministrativa dei reparti, con ripercussioni sull’efficienza delle prestazioni sanitarie.

Controlli nello specifico settore sono stati effettuati anche nei confronti di strutture sanitarie private ed attività commerciali. In particolare, presso due strutture sanitarie è stata rilevata la presenza di dispositivi medici (rispettivamente utilizzati per attività medico-oculistiche in sala operatoria e per la rianimazione cardiopolmonare in emergenza) con data di scadenza superata, mentre a carico di una terza struttura è stata contestata la produzione, l’acquisto e la messa in servizio di protesi dentarie sprovviste delle certificazioni di conformità alle normative di sicurezza europee. L’esercizio commerciale, gestito da un soggetto di nazionalità cinese, vendeva invece occhiali premontati da vista mancanti delle indicazioni relative agli accorgimenti ed alle modalità d’uso. A carico dei responsabili delle suddette strutture, sono stati emessi provvedimenti ingiuntivi, determinando il  pagamento all’erario di una somma complessiva di oltre 170mila euro.

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com