header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Il Piano Paesaggistico Territoriale Regionale recepirà le osservazioni delle imprese edili

Il presidente Ance Puglia Delle Donne «Soddisfazione per approccio della Regione; necessario apportare le necessarie modifiche allo strumento urbanistico ascoltando chi opera sul campo».

 Massima collaborazione tra Ance Puglia e assessorato alla Qualità del territorio della Regione Puglia con l’obiettivo di pervenire all’approvazione del nuovo Piano Paesaggistico Territoriale Regionale entro la fine dell’anno.

L’associazione dei costruttori edili pugliesi, al termine dell’incontro tenutosi stamane a Bari con l’assessore Angela Barbanente, esprime soddisfazione per la decisione di rinviare il termine per la presentazione delle osservazioni al PPTR (procrastinato al 6 novembre) e per la disponibilità a recepire le istanze che proverranno dal sistema Ance.

Nelle prossime settimane l’associazione individuerà, a valle di una serie di incontri con le aziende associate alle organizzazioni territoriali, le criticità che l’adozione del Piano potrebbe comportare per il sistema delle imprese e una serie di osservazioni volte a risolvere tali problematiche.

«Siamo soddisfatti per  l’approccio partecipativo dell’assessore Barbanente – ha dichiarato Nicola Delle Donne, presidente Ance Puglia – e per l’impegno assunto nei confronti delle osservazioni che faremo per evitare un impatto negativo sul sistema delle imprese edili. Il comparto pugliese delle costruzioni, già in gravissima crisi, non potrebbe reggere ulteriori complicanze derivanti da strumenti urbanistici tra loro configgenti; è necessario dunque apportare modifiche al PPTR accogliendo  il punto di vista di chi ogni giorno opera sul campo».

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com