header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

DANZARE COME NE “IL GATTOPARDO” E “VIA COL VENTO”

A LECCE OGNI GIOVEDÌ GLI INCONTRI DI STUDIO DELLA “SOCIETÀ DI DANZA PUGLIA”

 

Feste e gran balli come nelle pellicole de “Il Gattopardo” e “Via col vento” rivivono anche nel Salento grazie al lavoro di ricerca e ricostruzione storica del circolo pugliese della Società di Danza, diretto da Assunta Fanuli.

Dopo il rinnovato successo, per il quarto anno consecutivo, della “Danza Vacanza”, riprendono gli incontri di studio per approfondire presupposti e tecniche di valzer, quadriglie, contraddanze, polke e mazurke. Lo scopo, anche quest’anno, è dare vita a eventi in stile nei luoghi più suggestivi del Salento e della Puglia.

Non solo: poiché i programmi e la codifica delle danze sono uguali in tutti i circoli, chiunque frequenti gli incontri avrà la possibilità di partecipare, danzando con semplicità con altri associati, a ogni evento in programma in Italia e in Europa.

Al via, dunque, in Puglia come nel resto d’Italia, il primo quadrimestre di incontri della Società di Danza – circolo pugliese. Gli appuntamenti:

–           a Lecce ogni giovedì, dalle ore 20.30 alle ore 22, presso il Teatro della Parrocchia di San Guido (via Oslavia 17, quartiere Leuca);

–           a Bari ogni lunedì, dalle 19 alle 21, presso l’Istituto T. E. “Domenico Romanazzi”, via Celso Ulpiani 6/a; ogni mercoledì, dalle 20.30 alle 22, presso “Imperial Gym”, via Pietro Giannone 16/b;

–           a Manduria ogni martedì, dalle 20 alle 21.30, presso “Prospettiva Danza”, via Erodoto.

Per ulteriori informazioni è possibile chiamare al numero 339 3331613 o scrivere a puglia@societadidanza.it.

La prima settimana di ottobre lezione gratuita prenotandosi per tempo. Attenzione: non c’è alcun limite di età e non è necessario presentarsi in coppia.

La “Società di Danza” da vent’anni si propone lo studio, la diffusione e la pratica di danze storiche con particolare riferimento alle danze di società del XIX secolo (quadriglie, contraddanze, valzer, mazurka e polka), ed è inoltre affiliata alla Royal Scottish Country Dance Society di Edinburgo. Scopo dell’associazione è la ricerca della tecnica artistica che nel XIX secolo ha reso tale sistema di danza particolarmente significativo sia dal punto di vista artistico che sociale.

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com