header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

DAL 2 AL 6 SETTEMBRE LA SESTA EDIZIONE DELLA “SCUOLA ESTIVA DI FISICA”

Si svolgerà dal 2 al 6 settembre 2013 la sesta edizione della “Scuola estiva di Fisica”, promossa dal Dipartimento di Matematica e Fisica “Ennio De Giorgi” dell’Università del Salento e dall’Associazione per l’Insegnamento della Fisica. Riservata a studenti delle classi terze e quarte della scuola secondaria superiore, si svolgerà presso la sede del Dipartimento (ex Collegio “Fiorini”, complesso Ecotekne), è sostenuta finanziariamente dall’Università del Salento ed è inclusa nelle attività del Progetto nazionale “Lauree Scientifiche”.

La Scuola sarà una vera e propria “palestra” in vista delle  XXVIII Olimpiadi di Fisica (2013-14) per un gruppo di circa 50 studenti salentini, che hanno scelto di trascorrere così gli ultimi giorni di vacanza. Gli studenti parteciperanno a lezioni generali di fisica, tenute sia da docenti universitari che da professori dei licei di grande esperienza, affronteranno prove di laboratorio e seminari su tecniche e metodi di risoluzione, si sottoporranno a sessioni di problemi, all’esposizione pubblica dei loro risultati, al confronto dei loro risultati e alle loro correzioni. Anche se le cinque giornate avranno un programma molto intenso – otto ore tra mattino e pomeriggio, pausa alla mensa universitaria – avranno uno stile molto diverso da quello delle aule scolastiche, grazie a incontri con esperienze e formazioni diverse, lavori di gruppo, incontri con la vita universitaria, visita ai laboratori di ricerca.

In una prospettiva più ampia, la Scuola punta a fornire agli studenti strumenti concettuali per riflettere sul proprio metodo di studio, favorire il lavoro in gruppi omogenei almeno negli interessi se non nelle competenze, migliorare capacità di ascolto e di discussione nel gruppo, acquisire un metodo di risoluzione dei problemi teorici e sperimentali in una disciplina scientifica di base, quale appunto la Fisica.

Gli studenti partecipanti provengono da 15 istituti superiori: “Fermi” di Brindisi, “Galileo Ferraris” di Taranto, “Galilei” di Manduria, “Giorgi” di Brindisi, “Mattei” di Maglie, “Moscati” di Grottaglie, “Quinto Ennio” di Gallipoli, “Stampacchia” di Tricase, “Vallone” di Galatone, “Vanini” di Casarano, “De Giorgi” di Lecce, “Fermi” di Lecce, “Banzi” di Lecce, “Palmieri” di Lecce.

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com