header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Campagna di “Bambinisenzasbarre”: Iniziativa dei Garanti con le donne detenute presso la Casa Circondariale di Foggia

Mercoledì 26 maggio dalle ore 10 alle ore 12,30, si terrà, presso la Casa Circondariale di Foggia, un’iniziativa sul tema dell’Affettività e della Maternità all’interno del carcere, che vedrà protagoniste principalmente le detenute madri.
Il progetto è promosso dall’Ufficio del Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà e dall’Ufficio del Garante dei Minori della Regione Puglia, anche in concomitanza con la Campagna di sensibilizzazione “Non un mio crimine, ma una mia condanna”, condotta per tutto il mese di giugno dall’associazione ‘Bambinisenzasbarre Onlus’.
All’incontro interverranno: Mariella Affatato, Direttrice della Casa Circondariale di Foggia, Elisabetta Derobertis, Criminologa, Piero Rossi, Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà e Rosy Paparella, Garante dei minori.
La campagna porta all’attenzione pubblica il rischio di discriminazione sociale e di esclusione che quotidianamente vivono i bambini figli delle persone detenute, e la necessità di garantire loro il mantenimento delle relazioni familiari in condizioni di massima cura e dignità.
Allo stesso tempo va sostenuta l’esperienza della genitorialità ed in particolare la cura della relazione madre-figlio come prezioso fattore di umanizzazione e di protezione

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com