header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Borgetto (PA) – Scoperta una piantagione di canapa indiana: arrestato un allevatore

Lo scorso 11 giugno, in Borgetto (PA), i Carabinieri della Stazione di Borgetto mentre stavano effettuando uno specifico servizio volto al ritrovamento di illecite piantagioni, su un terreno agricolo tra le campagne Monte Gradara, la cui proprietà gli investigatori, individuavano due persone mentre erano intenti ad estirpare una piantagione di canapa indiana, composta da oltre 1000 piante, aventi un’altezza variabile tra i 50 cm e 1,5 mt. I due illegittimi coltivatori, alla vista dei Carabinieri, si davano a precipitosa fuga a piedi per le campagne confinanti, rendendosi irreperibili. I militari, pertanto, si ponevano all’inseguimento dei due fuggitivi, richiedendo nella circostanza l’ausilio di un elicottero del 9° Elinucleo di Palermo tramite la Centrale Operativa del Comando Provinciale di Palermo. Purtroppo la fitta vegetazione, non consentiva di individuarli anche dall’alto i due malfattori rendendosi irreperibili. Sul posto, contestualmente dove era stata coltivata la piantagione, veniva richiesto l’intervento di personale specializzato del L.A.S.S. del laboratorio sostanze stupefacenti Carabinieri di Palermo che effettuavano il campionamento della sostanza stupefacente al fine di accertare l’esatto principio attivo della stessa. Tutta la piantagione è stata posta sotto sequestro ed estirpata. Le indagini proseguivano per addivenire all’individuazione dei due ricercati. Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Borgetto unitamente ai colleghi della Compagnia di Partinico, a seguito di incessanti indagini di P.G., rintracciavano uno dei due fuggitivi sottoponendolo a fermo di P.G. per il reato di coltivazione illecita di sostanze stupefacenti in concorso.

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com