header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Appassionata, al Teatro Lauro Rossi il Trio di Imola

Giovedì 7 novembre alle ore 21 al Teatro Lauro Rossi di Macerata il Trio di Imola suona musiche di Mozart, Pärt e Brahms nel secondo appuntamento della stagione concertistica di Appassionata.

  Ensemble di giovani musiciste piene di talento che si è costituito nel 2015 all’interno dell’Accademia Internazionale di Imola “Incontri col Maestro”, Angioletta Jannucci Cecchi al violino, Maria Cristina Mazza al violoncello e Marianna Tongiorgi al pianoforte arrivano a Macerata forti del successo di pubblico e di critica raccolto in prestigiosi cartelloni a Milano, Ravenna, Ferrara, Firenze, Torino, Pesaro e Bologna.

  Il programma del concerto di giovedì prossimo prevede l’esecuzione di intense pagine composte per Trio per pianoforte: il Trio in Do maggiore K548 di Wolfgang A. Mozart, Mozart-Adagio di Arvo Pärt e il Trio in Si maggiore op.8 n.1 di Johannes Brahms, una selezione di spartiti che mette in luce la bellezza della musica di tre indiscussi maestri e il lirismo malinconico e struggente che li accomuna. Il primo dei tre brani, scritto in forma concertante, è frutto di uno dei culmini raggiunti dalla parabola creativa del compositore austriaco; Mozart-Adagio è la riscrittura per trio del secondo movimento della Sonata per pianoforte in Fa maggiore n.2 K.280 di Mozart ad opera del celebrato compositore contemporaneo estone, in memoria del grande violinista russo Oleg Kagan scomparso trent’anni fa; il Trio di Brahms è il lavoro che apre la sua produzione cameristica e che il compositore sottopose a revisione quand’era adulto e famoso. Riveste dunque una rilevanza assoluta nel catalogo del maestro amburghese che ha riscosso grande successo fin dalla sua prima esecuzione a New York e che ancora oggi sa trasmettere, con l’impeto che lo contraddistingueva, l’altalena di emozioni di una vita intera.

  A farle rivivere saranno le musiciste del Trio di Imola, che singorlamente si sono esibite nelle migliori sale da concerto in Italia e all’estero, dal Teatro alla Scala di Milano alla Suntory Hall di Tokyo, e hanno suonato con le più importanti compagini orchestrali sotto la direzione di maestri del calibro di Muti, Temirkanov, Maazel e Masur. In formazione hanno vinto il primo premio al Concorso Interanzionale “Città di Rimini”, il primo premio assoluto al Concorso “European Music Competition Città di Moncalieri e il primo premio al Concorso Internazionale “Musica Insieme 96” di Asti.

  La stagione 2019-2020 dei ‘Concerti di Appassionata’ è organizzata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Macerata insieme all’Associazione Musicale Appassionata, con il sostegno di MiBACT, Regione Marche, Società Civile dello Sferisterio-Eredi dei Cento Consorti, APM, Fondazione Cassa di Risparmio di Macerata, Università degli studi di Macerata, Istituto Confucio, ANMIG. In collaborazione con Marche Concerti, Consorzio Marche Spettacolo e Accademia di Belle Arti di Macerata. Valli Pianoforti è partner tecnico.

  Biglietto intero 20 euro, ridotto 15 euro, studenti 5 euro. Biglietteria dei teatri, piazza Mazzini 10 a Macerata (mart-sab. 10-13, 16.30-19.30, festivi e lunedì chiuso; il botteghino del teatro è attivo dalle ore 20 la sera del concerto), online su vivaticket.

Per informazioni www.comune.macerata.it, www.appassionataonline.it, info@appassionataonline.it, T 0733-230777.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta utilizzando il modulo in fondo. Il trackback non è attualmente abilitato.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento

Devi eseguire il login per inviare un commento.