header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Nuda davanti ai passeggeri, aeroporto del South Carolina chiuso

Il comportamento della donna costringe lo scalo del Florence Regional Airport a cancellare alcuni voli. Interessati passeggeri e voli da e per gli Stati Uniti

Una donna seminuda davanti ai passeggeri allibiti, ha indotto le autorità dell’aeroporto di Florence nella Carolina del Sud, domenica, a chiudere temporaneamente lo scalo e cancellare alcuni voli, tra cui diversi da e per gli Stati Uniti. Su Twitter la società che gestisce l’aeroporto ha spiegato che è stata una scelta necessaria poiché non si era in grado di risolvere il problema, più complesso del previsto. Naturalmente il comportamento della donna ha attirato l’attenzione della security e delle forze dell’ordine che sono intervenute per allontanarla, dopo avere attraversato la pista dell’aeroporto e addentrarsi in una vicina area boschiva dove è stata fermata in un fossato. L’inconveniente ha riguardato circa centinaia di passeggeri, molti dei quali sono rimasti bloccati dentro e fuori i terminal. Dopo la comunicazione ufficiale che al Florence Regional Airport temporaneamente non ci sarebbero più stati voli in partenza o in arrivo, molte persone sono tornate a casa. Una coppia che si è imbarcata su un aereo dice di essere ancora sull’aereo seduta sulla passerella. Un passeggero ha detto: “Siamo bloccati in un volo American Airlines, molta gente è molto stanca, i bambini urlano, questa situazione è terribile”. Allertati anche i sanitari, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, per verificare le condizioni psicofisico della donna. I passeggeri hanno postato sui social media messaggi e foto delle sale affollate dove attendevano notizie dei loro voli in ritardo o cancellati. Mentre altri passeggeri scrivevano che erano a bordo degli aerei atterrati, senza poter sbarcare.

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.