header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Va a giocare d’azzardo e lascia la figlioletta in auto: denunciato per abbandono di minori

In un periodo in cui cresce l’allarme sociale sul fenomeno delle ludopatie succede anche questo: che un uomo si rechi in una sala giochi e abbandoni in auto la propria figlia di sette anni sola, seduta nel seggiolino posteriore, con le chiavi inserite e con il veicolo in moto. È accaduto ieri pomeriggio in una sala giochi di Faloppio, in provincia di Como. Alcuni passanti hanno visto la bambina da sola nell’auto e hanno chiamato i Carabinieri. Gli agenti hanno avuto conferma dai dipendenti del locale che l’uomo, un 38enne del posto, si era intrattenuto a giocare alle slot. Il tentativo di giustificazione del giocatore ai Carabinieri che era trascorso poco tempo, non è servito ad evitargli una denuncia per il reato di abbandono di minori. La malattia del gioco, si sa, è una brutta bestia, commenta Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”. E ti fa fare cose inimmaginabili. Come lasciare tua figlia sola in macchina mentre tu giochi alle slot machines. Per fortuna, nonostante la brutta avventura, la piccola non ha riportato danni.

Nessun Commento


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.


 mondosalento.com