header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

All’Ecomuseo la settimana della sostenibilità e cena internazionale

Dal 14 al 21 luglio 2018 l’Ecomuseo delle case di terra Villa Ficana della rete Macerata Musei del Comune di Macerata, l’Associazione OZ e Gruca Onlus presentano La settimana della sostenibilità, la sensibilizzazione alla cura dell’ecosistema attraverso stili di vita e di consumo che tutti possono adottare facilmente, la riscoperta della natura e della terra, proprio quella terra che caratterizza le costruzioni di Villa Ficana.

  Durante la settimana volontari dell’ecomuseo, gli abitanti del borgo e chi vorrà partecipare, saranno chiamati ad affrontare una piccola grande sfida: cercare di produrre il minor numero possibile di rifiuti. Sarà una settimana in cui si punterà a ridurre lo spreco alimentare e la produzione di scarti dannosi per l’ecosistema, dove il protagonista principale sarà l’ambiente. Sarà possibile seguire i progressi del progetto e avere consigli utili sulla pagina facebook dedicata Settimana zero rifiuti a Villa Ficana.

  Il programma delle attività prevede sabato 14 luglio, dalle 17.30 alle 18.30, letture animate sull’ambiente e la natura per bambini dai 3 ai 7 anni , negli spazi verdi dell’Ecomuseo.

  Domenica 15 luglio, invece, dalle 17.30 alle 19, incontro formativo sulle buone pratiche per diventare più ecologici e vivere felici.

  Infine il 21 luglio alle 20.30 “Ogni piatto una storia”, la cena internazionale di finanziamento con piatti della cucina locale e della tradizione dei paesi europei di provenienza dei volontari dell’ecomuseo, preparati con prodotti a “km 0”, a sostegno di una economia vicina alla terra, alle persone e al pianeta.  Il menù prevede un aperitivo di benvenuto a sorpresa, come antipasto si potranno assaporare galantina e insalata russa, zucchine alla marinara dall’Italia e gazpacho  dalla Spagna. Come prima portata ci saranno pomodori con riso e patate dall’Italia mentre il secondo sarà composto da papeton (sformato di melanzane) dalla Francia efasolka po bretońsku (fagioli con pancetta, pomodoro e salsiccia) dalla Polonia, il dolce aletria doce (Capellini dolci alla cannella) sarà del Portogallo. Per le bevande anche vino bianco e rosso locale.

  Come ogni anno, a cucinare e a raccontare i propri piatti saranno i Volontari del Servizio Civile Nazionale e del Volontariato Europeo, ospiti dell’Ecomuseo Villa Ficana.

  Il ricavato della cena, rivolta ad un massimo di 60 iscritti, sarà destinato al finanziamento dei prossimi progetti dell’ecomuseo.

Info: prenotazione obbligatoria entro il 18 luglio al numero 320/7127847 (Martina), contributo a persona: 25 €. In caso di pioggia l’evento si terrà nel salone di Via Sforza 78, www.ecomuseoficana.it museovillaficana@gmail.com.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta utilizzando il modulo in fondo. Il trackback non è attualmente abilitato.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento

Devi eseguire il login per inviare un commento.


 mondosalento.com